Blog

Per mia nonna?

Mia nonna un mese fa ha avuto un incidente mentre andava in bicicletta. È caduta e le si è rotto il femore, un classico quando si parla di persone anziane.

Ora inizia a stare un po’ meglio, quella donna è praticamente un treno, ferma non ci sa mai stare: siamo andati a pranzo da le un paio di settimane fa, mia madre ha cucinato in casa sua e lei era dal divano a darle direttive su quando girare la carne o su quanto aceto mettere nell’insalata.

Quella donna è un mito!

Comunque, stavamo parlando col suo dottore insieme ai miei, ci ha detto di iniziare a considerare l’ipotesi di prenderle un tapis roulant magnetico per permetterle di fare riabilitazione.

Dovrà essere comunque seguita da uno specialista, inizialmente, e successivamente ognuno di noi dovrà starle un po’ dietro per controllare che non combini guai di alcun tipo.

Glielo abbiamo proposto e la sua risposta è stata perché mi dovete comprare quel coso? Vado a camminare nei campi e mi godo anche l’aria di campagna.

Mia madre le ha spiegato un po’ tutto, il fatto che con il femore ridotto così è necessario fare esercizio mirato, ma soprattutto seguito da uno specialista esperto di queste cose.

Insomma, nessuno vorrebbe doversi operare due volte per lo stesso motivo, contando poi che alla sua età un’anestesia totale tanto bene non le fa.

Solo che lei ha iniziato a dire che non vuole nessuno in casa, che sta bene, che si riprende tutti i giorni sempre di più e anche che non vuole quell’affare rulant come lo chiama lei. Un classico!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *