Blog

La fortuna mi odia

E’ un periodo che la fortuna proprio mi applaude per quanto è contenta di vedermi o di graziarmi, roba da riderci per quanto è comica in fin dei conti. Nell’ordine il cane, una settimana fa, mi ha buttato in terra lo smartphone nuovo di zecca e mi è toccato cambiarlo.

Fin qui niente di strano, certo…se non fosse che il sostituto aveva l’altoparlante rotto e sono stata costretta a cambiarlo di nuovo. Questo ha cinque o sei pixel bruciati, ma me lo tengo così, sia mai che il prossimo parli da solo durante la notte.

La mia auto un mese fa ha iniziato a evidenziare strane spie che si accendevano mentre andavo. Guardando sulla guida dell’auto non c’era scritto a cosa potesse riferirsi, ma consigliava solo di portarla a riparare il prima possibile per un guasto meccanico. Filtro della benzina andato, ottanta euro. E già che ci sei che fai, non gliela dai una controllatina generale?

Ieri mi è morto anche l’epilatore silk epil che avevo comprato tre o quattro mesi fa, pagandolo un occhio della testa. Dato che serve per una cosa così delicata, avevo preferito prenderne uno molto buono, un top di gamma come si suol dire. Mi ero però dimenticata del periodo simpatico che sto passando, pensavo di averla quasi passata liscia.

Che ingenua!

Quindi adesso mi tocca portarlo in assistenza dove, so già, mi diranno che va mandato alla casa madre per la valutazione e l’eventuale riparazione.

Solo se dovesse essere particolarmente drastica me lo sostituiranno, ma prima di una quindicina di giorni non saprò nulla. Ottimo, fortuna ti ringrazio per assistermi sempre in ogni momento e dimostrarmi quanto mi vuoi bene! Sappi che la cosa è reciproca!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *